G012 – L’insegnamento del corsivo (E.Pagliardi)

Da un punto di vista lessicale e fonologico scrivere in corsivo facilita la correzione e l'apprendimento dell'ortografia, mentre da un punto di vista pedagogico, dai risultati di numerose ricerche, è emerso che l'abitudine a scrivere in corsivo migliora la qualità del gesto grafico.
Formazione Puntopiù · Dicembre 6, 2020


Bambini e ragazzi mostrano una crescente difficoltà a scrivere a mano: molti non hanno più la capacità di usare il corsivo e lo sostituiscono con i caratteri dello stampatello.

Da un punto di vista lessicale e fonologico scrivere in corsivo facilita la correzione e l’apprendimento dell’ortografia, mentre da un punto di vista pedagogico, dai risultati di numerose ricerche, è emerso che l’abitudine a scrivere in corsivo migliora la qualità del gesto grafico.

Inoltre l’utilizzo e la ricerca di nuovi termini implica un arricchimento del proprio vocabolario, importante per l’acquisizione del metodo e fatto non meno importante il coinvolgimento crescente da parte degli alunni a eseguire il compito giornalmente. Emerge anche che, da un punto di vista educativo, la diminuzione della capacità di scrittura manuale è spesso associata ad una più limitata capacità di coordinamento percettivo-motorio: una sorta di “rottura” del rapporto tra pensiero e azione.

Questo corso è indicato soprattutto per insegnanti e genitori che vogliono acquisire le basi per un corretto insegnamento del corsivo. Utile approfondimento per i grafologi. Oltre ad una parte teorica sono presentati anche alcuni esercizi propedeutici al corsivo.

Informazioni docente

Non Iscritto
Questo corso al momento è chiuso

Corso :

  • 1 Lezione